Cronache di dipendenze croniche

Cronache di dipendenze croniche

sabato 15 febbraio 2014

Let's talk about... Sex


Ho evitato per un po' di parlarne, e soprattutto di pensarci, ma alla fine se non lo faccio qui dove?
E quindi eccomi qua.
E' quasi un anno esatto dall'ultima volta in cui ho fatto sesso con qualcuno.
Che non era sesso, era Amore allo stato puro, e non era un semplice qualcuno, ma LUI.


" Far l'amore è qualcosa di spirituale, vedi il paradiso prima del decesso cerebrale"
 cit. Dydo Huga flame - Non farà più male

Quella chimica che solo i nostri corpo avevano.
Quella passione, che mai ho sentito così forte.
Quel modo di guardarci e accarezzarci solo nostro.
Quella vera intimità che ti permetteva di ridere anche nei momenti meno opportuni.



Tutto questo mi blocca.

Cavolo un anno è tantissimo.
Almeno per me, è decisamente un lasso di tempo infinito.
Non mi è mai capitata una cosa del genere.
Dopo essermi lasciata con Cippolippo, sono corsa dal mio Amichetto di merende.
Stavolta no.

Qualcosa in me è cambiato, LUI l'ha cambiato.

Tempo fa ero capace di spegnere il cervello, ignorarmi, forzarmi, e vivermi quel momento.
Era il mio modo (sbagliato forse) per riprendermi me stessa, la mia autostima e andare avanti.
Perché come dice la mia amica Fefe: " Non ci si rialza col cazzo degli altri, ma almeno aiuta"
Certo, quando rimanevo sola e ci ripensavo mi sentivo uno schifo, ma almeno il momento riuscivo a godermelo.

Ora non ci riesco più.
Sono completamente bloccata.
Le occasioni le ho avute, e ci ho provato, lo volevo davvero, o perlomeno credevo di volerlo, ma nulla.
Appena qualcuno mi sfiora, parte un film di ricordi nella mia testa degno dei migliori registi di Hollywood.



E un solo pensiero fisso: E' TUTTO SBAGLIATO.

Parole sbagliate dette dalla persona sbagliata,
Sguardi e carezze sbagliate,
Tutto sbagliato.

E' una sensazione frustrante, mi sento come se ci fosse qualcosa di rotto in me.

Cavolo a me piace il sesso, mi piace provocare, mi piace essere provocata, mi piace soddisfare.
E' uno dei piaceri della vita e non riesco più a godermelo, anzi nemmeno lontanamente ad avvicinarmici.

Mi manca il sesso.  Ecco l'ho detto.

Ma forse il punto è, che non il sesso a mancarmi, ma Fare l'amore.

Perché nei tanti mesi di macinamenti mentali dopo la rottura, mi sono resa conto che, con LUI, per la prima volta nella mia vita, avevo capito cosa significava davvero Fare l'amore.

Io, romantica fino al midollo, non avevo mai dato importanza a questo aspetto, e quando mi si è presentato davanti, chiaro e limpido, con una logica schiacciante (come piace a me), mi si è aperto un mondo e un altro si è chiuso.

Anche se un po' mi pesa questo blocco mentale e fisico, c'è il lato positivo della consapevolezza di una dolce amara scoperta.

Quando ti accorgi di quello che ti lascia dentro Fare l'amore, il sesso non ha più valore.

E quei brividi quando solo mi guardava,
Quell'eccitamento che scattava solo al sentire il suo profumo,
Quella dipendenza dal sapore delle sue labbra,
Quel calore che la sua pelle dava alla mia,
Quel profumo di noi che mi rimaneva addosso,
Quella voglia di sentirlo dentro di me, che non si placava,

Tutto questo, non credo che lo troverò più, sensazioni che mai riproverò ancora e rimarranno solo ricordi.
Ma non mi accontenterò.
Perché è questo quello che voglio e che cerco.







DipendenteCronica



6 commenti:

  1. se non si fa sesso per un anno intero penso sia più che normale che ti manchi, non c'è nulla di sbagliato, anzi! di sbagliato è che sei bloccata! cerca di capire perchè, so che è una frase fatta, ma devi purtroppo capirlo da sola... Come dice la tua amica, non ci si rialza ma di certo, se t'impegni un po' anche te, ti sentirai meglio...

    passa da me se ti va.... http://parliamodivita.blogspot.it/

    a prestissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già... è proprio quello che sto cercando di capire...
      Grazie di essere passata e grazie del commento! :)

      Elimina
  2. Capisco bene quello che dici, la sensazione di schiacciante verità che ti travolge nel momento in cui fai L'AMORE e non solo ginnastica da letto, e dici "Mioddio, ma allora è COSI' che dovrebbe essere".
    Però che nella vita si possa Amare, smettere di amarsi, e poi re-innamorarsi ancora. Che la fine di una storia non significhi che non ne troverai altre. Per questo ti dico, abbi speranza, che troverai altre persone con cui fare l'Amore, e non sesso. Non è finita :)
    ps. la frase della tua amica Fefe mi ha uccisa, son scoppiata a ridere :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima è proprio quello il senso....
      Che non sia finita...e ritroverò quelle sensazioni lo so, o meglio, lo spero, ma saranno diverse...
      Le perle di saggezza della mia amica...ahahhaaha ;)

      Elimina
  3. Non c'è nulla di sbagliato nel non fare sesso da un anno, per come la vedo io...cosa è, obbligatorio? No. Se tu hai sperimentato cosa vuol dire fare l'amore, è più che normale sentire la mancanza del fare l'amore e non del fare semplice sesso.

    Comunque, siamo in due, pure io non lo faccio da un anno e passa -.-'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco allora mi capisci :)
      Grazie della visita ;)

      Elimina